Italiano  English  Deutsch  Francais 

Edolo, percorsi culturali, storici, religiosi

Biblioteca
Il Sistema Bibliotecario provinciale dispone di un milione di testi tra cui un'ampia categoria di storia locale.
Tel. 0364/770177
Apertura: dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,00 e dalle 14,30 alle 18,00

Il percorso storico culturale: Carlo Emilio Gadda: Alpino e scrittore in Alta Valle Camonica

14 tappe lungo un percorso che si snoda tra le vie e la passeggiata nel centro cittadino e lungo percorso vita di Edolo (e un’altra trentina di tappe nel resto dell’alta Valle Camonica).
Carlo Emilio Gadda (1893-1973) approdò in Valle Camonica il 18 agosto 1915 come allievo ufficiale del 5° alpini. Trascorse alcuni mesi prima a Edolo e poi a Ponte di Legno fino al febbraio del 1916 quando fu inviato sul Carso. Lo studente di ingegneria milanese mosse i suoi primi passi come scrittore proprio in Valle Camonica redigendo a Edolo le prime pagine del “Giornale di guerra e prigionia”.


Arte rupestre

A Edolo sono censiti n. 11 SITI DI ARTE RUPESTRE all’interno del SITO UNESCO N. 94  ARTE RUPESTRE IN VALLECAMONICA (alcuni sono di facile accesso, altri meno):

1 – Fobia – Frazione Mù (il più significativo con la roccia della mappa)
2 – Via Ramus – Frazione Mù
3 – Rocca – Frazione Mù
4 – Dos de la Desma – Frazione Mù
5 – Foppe – Frazione Mù
6 – Tranglone Monte Colmo - Frazione Mù
7 - Strada Valeriana – Frazione Mù
8 – Loc. Chiesa S. Clemente – Strada Edolo Mola
9 – Malga Mola
10 – Baite Cuel
11 – Dosso Plate de Icc – Monte Colmo


Roccia della Mappa Coppelle alla Rocca Vasca della Strega Roccia della fertilità

Le Chiese
Molte sono le Chiese di Edolo ed anche con particolare pregio artistico-storico:

  • Chiesa di San Giovanni Battista* (segnalata con un asterisco dalla Guida Touring Club Italiano)
    Bellissimi affreschi del 1530 di Paolo da Cailina il giovane conterraneo contemporaneo del Romanino
  • Pieve di Santa Maria Nascente e il campanile
    Dedicata a Santa Maria Maria Nascente, sorse verso fine VIII secolo, fu la prima Chiesa dell'Alta Valle Camonica.
    Il campanile è il più alto della Valle.
  • La Chiesa SS Ippolito e Cassiano (nella frazione di Mù Alto)
    La chiesa intitolata ai santi patroni del paese risale, nella struttura attuale al 1700 ma potrebbe essere esistita già prima del Mille.
  • Chiesa di San Gregorio Magno di Cortenedolo
    Edificio realizzato prima del 1000 e ricostruito a partire dal 1764
  • Statua della Madonna nera
    A Vico viene venerata la statua della Madonna nera, esposta nella chiesa Parrocchiale di San Fedele, portata con grande devozione da Loreto a Vico nel 1680.


Altri monumenti e luoghi da visitare:

  • Il Ponte Alto* (segnalato con un asterisco dalla Guida Touring Club Italiano)
    Nella struttura attuale risale al Medioevo, quello primitivo sostituì il guado del fiume Oglio sotto la dominazione dei Romani a partire dal 16 a.C.
  • La Rocca di Mù
    Nella frazione di Mù i resti delle mura perimetrali della fortezza rasa al suolo dalla Repubblica di Venezia nel '400.
  • Il Mulino di Cortenedolo
    L'ultimo dei mulini, risalente al 1600, offre al visitatore un ambiente incantato: fuori un torrente con cascate, dentro attrezzi di una civiltà scomparsa.
  • Casa Zuelli
    L'opera civile di maggior pregio artistico del paese all'interno del nucleo antico
  • La via storica Cesare Battisti

Edolo ospitò numerosi personaggi storici:

  • l’imperatore Massimiliano (nel 1516 in casa Federici)
  • Giuseppe Garibaldi (11 luglio 1859)
  • Lo scrittore e alpino Carlo Emilio Gadda (agosto 1915)
  • Il patriota Cesare Battisti (giugno 1915)

   

I Frutti dell'Alta Valle Camonica

L'Azienda agricola di famiglia produce: mele, mirtilli, lamponi, ribes, more, marmellate
...continua

La colazione km zero

La colazione con i sapori di Valle Camonica
...continua

Convenzioni per gli ospiti

Le convenzioni per mangiare e fare shopping: sconti e agevolazioni per tutte le esigenze
...continua